faenza, manifattura ferniani - Cortona Fine Arts

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le opere > schede maioliche
FAENZA, MANIFATTURA FERNIANI
Ultimo quarto del XVIII sec.

PIATTO DA COLTELLO IN MAIOLICA POLICROMA E DORATURE

Diametro 24 cm.

Piatto di servizio con orlo liscio, dipinto in tricromia Imari di blu-rosso-oro. Motivi a ciuffi vegetali e corolle floreali sono disposti in corrispondenza dei punti cardinali sulla tesa, mentre un’elegante cornice dorata racchiude il centro, che ospita una scena agreste con due alberi affiancati su zolle in primo piano ed un casolare tra arbusti sullo sfondo. Tale tipologia di ornato, chiaramente ispirata alle porcellane orientali, è documentata a Faenza dal 1777 ad opera del pittore ungherese Gasparo Germano, a cui si attribuisce l’introduzione della tecnica a “piccolo fuoco” nella manifattura dei Conti Ferniani.
Lo stato di conservazione è ottimo, fatta eccezione per una lieve sbeccatura visibile sul verso e minime tracce di usura presenti sul bordo.

Bibl.:
Carmen Ravanelli Guidotti, La Fabbrica Ferniani, Milano 2009, schede e figure n° 138 e n° 139, p. 285.

 

Torna ai contenuti | Torna al menu