Giaquinto - Cortona Fine Arts

Vai ai contenuti

Menu principale:

schede news

CORRADO GIAQUINTO
Molfetta, 1703 – Napoli, 1776

MADONNA DELLA PIETA’

Olio su tela
cm. 65 x 49,8

Particolarmente significativo per la formazione dell'artista fu il soggiorno a Napoli, dove nella bottega del Solimena elaborò il suo stile influenzato oltre che da quello del maestro anche dagli esempi di Luca Giordano.
Dal 1727 le fonti ci indicano che Giaquinto si trasferì a Roma dove raggiunse presto una posizione di prestigio e dove gli vennero affidati importanti incarichi.
Il dipinto trova confronto con la tela di uguale soggetto  pubblicata da P. Amato nel 2002 (1) che presenta alcune minime varianti rispetto al dipinto in esame.
Secondo l’estensore della scheda si tratta di un’opera del periodo romano dell’artista ovvero intorno agli anni ’40 del XVIII secolo periodo in cui è verosimile che sia stato dipinto anche il nostro.

Un altro quadro dello stesso soggetto si trova a Molfetta nella Chiesa del Purgatorio (2)  ma ad oggi è considerato una copia anche se in passato è stato pubblicato da d’Orsi come autografo (3)


(1) Pietro Amato, Corrado Giaquinto, Roma 2002, pp. 122-123 n . 26
(2) AA.VV, Giaquinto, capolavori dalle corti in europa, Milano-Firenze 1993, p. 72 fig.9
(3) Mario d’Orsi, Corrado Giaquinto, Roma 1958, fig. 75

 

Torna ai contenuti | Torna al menu